Generic filters
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt

DONNE CON LA SCHIENA DRITTA

La Stampa n. 41/2010 Non me ne ero accorta. Se qualcuno non avesse sottolineato che con l’elezione di Susanna Camusso al vertice della CGIL, sia la Confindustria sia il più grande sindacato sono ora guidati da due donne, non avrei colto la svolta epocale o, come è...

leggi tutto

PELÉ E DIEGO, GODIAMOCI I GOL

La Stampa n. 40/2010 Cinquanta più settanta. Centoventi anni di genio, di vittorie, di gesti sportivi sublimi e ineguagliabili, di primati sbalorditivi, di grandi emozioni. Pelé compie settant’anni e Maradona cinquanta. A pochi giorni di distanza. E non è soltanto il...

leggi tutto

UGO, LA QUARTA T DI CREMONA

La Stampa n. 39/2010 Una lunga fila di fettine di melanzana e, parallelamente in bell’ordine, una lunga fila di fettine di zucchina. Crude, cosparse di sale. È notte alta, fa caldo. Apro la finestra e all’ultimo momento mi accorgo di quelle verdurine disposte sul...

leggi tutto

A LEZIONE DAGLI EROI DELLA MINIERA

La Stampa n. 38/2010 Non avranno corazze luccicanti né serti di lauro intorno al capo, ma saranno trentatré eroi quelli che la settimana prossima usciranno dal cuore nero della terra. Eroi veri. Eroi assoluti. Eroi come le loro mogli, come i loro figli costretti a...

leggi tutto

UNA NUOVA TERRA? COSÍ NO, GRAZIE

La Stampa n. 37/2010 Un’altra Terra? Non saprei. Uguale alla nostra? Anche no. Oppure sì. Ma a certe condizioni. La minaccia di vedere la fotocopia di queste miserie accrescerebbe l’insopportabilità e il dolore. Lo specchio di un sosia perfettamente imperfetto sarebbe...

leggi tutto

CATTELAN, CHE BARBA CHE NOIA

La Stampa n. 36/2010 Troppe emozioni. Troppe. Finiranno per confondermi. Appena terminato il brivido etico per un giallo immobiliare capace di far straparlare con gli occhi fuori dalla testa tutti, giù giù fino ai Caraibi, sono alle prese con lo stupore estetico di un...

leggi tutto

IL VASCELLO DELLE MEDICINE SEGRETE

La Stampa n. 35/2010 C’era una volta, tanto tempo fa, un vascello che, non si sa perché, affondò nel golfo di Baratti portandosi sott’acqua molti tesori. Il mare e i legni pregiati del suo scafo hanno protetto questi beni preziosi per duemila anni, con un garbo e una...

leggi tutto

NOI, PROFESSIONISTI DEL PRODIGIO

La Stampa n. 33/2010 Il destino era là. Il tuo destino, dolcissima Francesca, amaro e assassino era là che ti aspettava fuori dalla pizzeria. Nell’attesa di trovare una collocazione più idonea alla tua preparazione universitaria, qualche soldo, qualche stramaledetto...

leggi tutto

RICORDI D’INFANZIA IN FOTOCOPIA

La Stampa n. 33/2010 Presa visione della fotografia, il capufficio alzò lo sguardo. Cosa poteva mai significare quell’immagine sbiadita di una donna con un bambino per mano. E quell’uomo con quell’aria dimessa, chi poteva mai essere… ah sì, il ragioniere del terzo...

leggi tutto

W LA SOLITUDINE (Anche da morti)

La Stampa n. 32/2010 Ci ho pensato spesso, in questi ultimi settant’anni. E se dovessi descrivere il funerale ideale, lo sognerei vuoto di dolore e di addolorati. Converrebbe aver lasciato di sé una traccia di allegria così potente da controbilanciare l’assenza. Un...

leggi tutto

IL SEDILE NON SI DOVEVA VENDERE

La Stampa n. 31/2010 Non sarebbe certo “Una giornata ideale per i pesci banana” quella in cui qualche psicopatico appassionato di macabre memorabilia acquistasse il wc di Salinger.Almeno lui non la considererebbe così. Che orrore. Certo, qualche suo pensiero sulle...

leggi tutto

LASCIATE IL VENETO A MORGAN

La Stampa n. 30/2010 Mi sono detta: forse parlava di veneto come «lingua»… «Morgan non potrà mai cantare in Veneto», sentenzia Luca Zaia, governatore del Veneto, appunto, intervenendo alla trasmissione radiofonica La Zanzara di Radio 24. Ma poi, riportato sui...

leggi tutto

IO CHE ODIO L’STATE

La Stampa n. 29/2010 Che bella l’estate. Bella perché finisce, prima o poi. L'altro giorno sembrava proprio che l’inverno avesse fatto un colpo di mano e si fosse insediato per rimanere. Veramente era notte e il vento, i fulmini e gli scrosci staccavano rami e alberi....

leggi tutto

QUELL’AMICO IN AFFITTO

La Stampa n. 28/2010 L’amicizia è un bene prezioso. È inutile scherzare su una tale banalità. Oggi se ne conosce anche il prezzo. Se non ci credete, fatevi un giretto sul sito «RentAFriend.com» (affitta un amico.com). Catalogo, tariffario, un «che Dio me la mandi...

leggi tutto

VALENTINO HA GIÀ VINTO

La Stampa n. 27/2010 Come mi piacerebbe essere lui. Solo per un paio di settimane! Magari proprio queste ultime due, con tutti i problemi e con tutto il coraggio che lui comunica. Con semplicità. Sorridendo. Non è consueto vedere il sorriso sulla bocca di chi è il...

leggi tutto