Generic filters
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt

Vanity Fair n. 36/2014

A che età si smette di soffrire per amore? Cara Mina, scusami se ti ho fatto «incazzare». Lo so che sei stufa di sentirtelo dire, ma potrai benissimo capire i dubbi di chi ti scrive o di chi ti legge. In ogni caso, il tuo “echecazzo” è la parte più bella della...

leggi tutto

Vanity Fair n. 35/2014

Ho lasciato mia figlia in serie B Cara Mina, vorrei sapere che cosa pensi dei social network. A mio parere rappresentano un modo assolutamente moderno di comunicare e di veicolare qualsiasi tipo di informazione. Ma non ne posso più di vedere foto di piatti del...

leggi tutto

Vanity Fair n. 34/2014

Cinquanta sfumature? Che palle! Cara Mina, anche nell’Università vincono sempre le scorciatoie. Mi sono laureata nel 2012, a 45 anni perché in Brasile non avevo soldi per studiare. Mi sono ribellata perché una mia furba collega firmava 4 ore di lezione mentre arrivava...

leggi tutto

Vanity Fair n. 33/2014

E la chiamano non estate questa estate. Le vacanze sotto la pioggia e il freddo mettono un po’ di tristezza. Ma c’è anche chi ama questo clima. E lo definisce “calma del pensiero”. Cara Mina, è il 29 luglio e, tanto per cambiare, qui al Nord, piove e fa freddo. Dovrei...

leggi tutto

Vanity Fair n. 32/2014

Chi è che lascia le cicche sulla sabbia? Ogni sera ripulisce la spiaggia da bottiglie, carte dei gelati e rifiuti. È deluso da certi italiani e sogna l’università. Ma la “cialtronaggine”, forse, non è questione di classe. Cara Mina, per pagarmi gli studi, lavoro da...

leggi tutto

Vanity Fair n. 31/2014

Perché nessuno aiuta i bambini di Gaza? Davanti alle foto delle stragi ha desiderato che si trattasse solo di propaganda. E che fossero tutte comparse, come in un film di Spielberg. Invece, “l’uomo è pazzo”. Ciao Mina, credo tu abbia visto le foto delle stragi di...

leggi tutto

Vanity Fair n. 30/2014

A scuola vincono sempre le scorciatoie? È uscita dalla maturità piena di amarezze per “cinque anni di ingiustizie e favoritismi”. E ora si chiede se almeno l’università premierà “chi fa il proprio dovere”. Cara Mina, in merito alla lettera di Gianna 75, sul numero 24...

leggi tutto

Vanity Fair n. 29/2014

Bellezze in campo Hai visto quanti bei ragazzi? Parlo dei giocatori del Mundial. Quale preferisci tu? Francesco Ho visto, ho visto… Ho tenuto un registro. Ma è segreto. Ciao, tesoro. Bisogna inseguire i sogni? Ho 16 anni, per me sei una mia grande meta: grazie a te ho...

leggi tutto

Vanity Fair n. 28/2014

E se l’Italia avesse vinto il mondiale? Nel 1982, a festeggiare la vittoria degli azzurri c’era una persona speciale avvolta nel tricolore. Quest’anno lo avrebbe rifatto? Cara Mina, ho rivisto su un sito la foto dell'82 che ti ritrae avvolta nel Tricolore, tutta...

leggi tutto

Vanity Fair n. 27/2014

Voleva la bici prima dei bambini. Lei pensava fosse per sempre, ma dopo appena un anno il matrimonio è naufragato. Perché lui aveva paura, per costruire una famiglia, di perdere il suo hobby “felice”. Cara Mina, sono curioso di conoscere la tua opinione circa la...

leggi tutto
ANCORA ANCORA ANCORA | 1978 Regia: Ennio Guarnieri | Foto: Mauro Balletti
ANCORA ANCORA ANCORA | 1978 Regia: Ennio Guarnieri | Foto: Mauro Balletti
ANCORA ANCORA ANCORA | 1978 Regia: Ennio Guarnieri | Foto: Mauro Balletti
ANCORA ANCORA ANCORA | 1978 Regia: Ennio Guarnieri | Foto: Mauro Balletti
ANCORA ANCORA ANCORA | 1978 Regia: Ennio Guarnieri | Foto: Mauro Balletti
Uappa | 1976 | Archivio Storico Tassoni Regia: Sergio Tombolini | Foto: Mauro Balletti
IULM AI LAB | 2023 | AI-Generated Image
Uappa | 1976 | Archivio Storico Tassoni Regia: Sergio Tombolini | Foto: Mauro Balletti
Uappa | 1976 | Archivio Storico Tassoni Regia: Sergio Tombolini | Foto: Mauro Balletti
Uappa | 1976 | Archivio Storico Tassoni Regia: Sergio Tombolini | Foto: Mauro Balletti

Vanity Fair n. 36/2014

A che età si smette di soffrire per amore? Cara Mina, scusami se ti ho fatto «incazzare». Lo so che sei stufa di sentirtelo dire, ma potrai benissimo capire i dubbi di chi ti scrive o di chi ti legge. In ogni caso, il tuo “echecazzo” è la parte più bella della...

leggi tutto

Vanity Fair n. 35/2014

Ho lasciato mia figlia in serie B Cara Mina, vorrei sapere che cosa pensi dei social network. A mio parere rappresentano un modo assolutamente moderno di comunicare e di veicolare qualsiasi tipo di informazione. Ma non ne posso più di vedere foto di piatti del...

leggi tutto

Vanity Fair n. 34/2014

Cinquanta sfumature? Che palle! Cara Mina, anche nell’Università vincono sempre le scorciatoie. Mi sono laureata nel 2012, a 45 anni perché in Brasile non avevo soldi per studiare. Mi sono ribellata perché una mia furba collega firmava 4 ore di lezione mentre arrivava...

leggi tutto

Vanity Fair n. 33/2014

E la chiamano non estate questa estate. Le vacanze sotto la pioggia e il freddo mettono un po’ di tristezza. Ma c’è anche chi ama questo clima. E lo definisce “calma del pensiero”. Cara Mina, è il 29 luglio e, tanto per cambiare, qui al Nord, piove e fa freddo. Dovrei...

leggi tutto

Vanity Fair n. 32/2014

Chi è che lascia le cicche sulla sabbia? Ogni sera ripulisce la spiaggia da bottiglie, carte dei gelati e rifiuti. È deluso da certi italiani e sogna l’università. Ma la “cialtronaggine”, forse, non è questione di classe. Cara Mina, per pagarmi gli studi, lavoro da...

leggi tutto

Vanity Fair n. 31/2014

Perché nessuno aiuta i bambini di Gaza? Davanti alle foto delle stragi ha desiderato che si trattasse solo di propaganda. E che fossero tutte comparse, come in un film di Spielberg. Invece, “l’uomo è pazzo”. Ciao Mina, credo tu abbia visto le foto delle stragi di...

leggi tutto

Vanity Fair n. 30/2014

A scuola vincono sempre le scorciatoie? È uscita dalla maturità piena di amarezze per “cinque anni di ingiustizie e favoritismi”. E ora si chiede se almeno l’università premierà “chi fa il proprio dovere”. Cara Mina, in merito alla lettera di Gianna 75, sul numero 24...

leggi tutto

Vanity Fair n. 29/2014

Bellezze in campo Hai visto quanti bei ragazzi? Parlo dei giocatori del Mundial. Quale preferisci tu? Francesco Ho visto, ho visto… Ho tenuto un registro. Ma è segreto. Ciao, tesoro. Bisogna inseguire i sogni? Ho 16 anni, per me sei una mia grande meta: grazie a te ho...

leggi tutto

Vanity Fair n. 28/2014

E se l’Italia avesse vinto il mondiale? Nel 1982, a festeggiare la vittoria degli azzurri c’era una persona speciale avvolta nel tricolore. Quest’anno lo avrebbe rifatto? Cara Mina, ho rivisto su un sito la foto dell'82 che ti ritrae avvolta nel Tricolore, tutta...

leggi tutto

Vanity Fair n. 27/2014

Voleva la bici prima dei bambini. Lei pensava fosse per sempre, ma dopo appena un anno il matrimonio è naufragato. Perché lui aveva paura, per costruire una famiglia, di perdere il suo hobby “felice”. Cara Mina, sono curioso di conoscere la tua opinione circa la...

leggi tutto